VideoBook – Scario – Grotte della Finestra e dell’Inferno

 

SCARIO è frazione di San Giovanni a Piro. La costa di Scario ricade nel Cilento, nel Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. In particolare, queste cavità ricadono nell’Area Marina Protetta Costa degli Infreschi e della Masseta. Una costa unica ed ancora poco conosciuta, dai ritmi lenti ed in parte selvaggi, ricca di anfratti, grotte, sorgenti e spiaggette. I colori sono esuberanti, alle spalle i monti del Parco, pendici del dominante Monte Bulgheria, ricoperti di vegetazione mediterranea. A mare, da Punta Zincalo (Marina di Camerota) a punta Spinosa (Scario), l’AMP (area marina protetta) segnata dalle torri cinquecentesche, con l’acqua dai colori cangianti a seconda della luce diurna.
La visita a due grotte: la cosiddetta “Grotta della Finestra” (A. Guzzo) e la Grotta dell’Inferno che condivide il nome della baia dove è sita. La prima è stretta con un ingresso basso ma la finestra posta sul lato sudoccidentale le da luce ed esalta i colori dell’acqua e delle pareti. Grotta dell’Inferno ha una grossa apertura ed all’interno l’ambiente è ampio.

Ho visitato solo il grande ingresso arrampicandomi in alto verso la seconda e più piccola apertura.. un pò di prudenza non guasta!!
Caratteristici i colori e le forme delle rocce che precedono le due grotte.. nella Cala dell’Inferno

Testo di Luigi Campagna